1  
16 marzo 2011
Comune di Crema - Celebrazioni del 150░ anniversario dell'unitÓ d'Italia
Si Ŕ aperto con questa iniziativa il calendario eventi che il Comune di Crema dedica al 150░ anniversario dell'unitÓ d'Italia. E' un calendario ricco e significativo, basato sulla collaborazione tra le istituzioni locali ed alcune realtÓ associative del territorio. Grazie all'opera di Antonio Agazzi, Paolo Mariani, Paola Orini, Laura Zanibelli e di altri esponenti della politica e della cultura locali, Crema partecipa alle celebrazioni per il 150░ anniversario con iniziative molto valide e di sicuro interesse.
 
Documento 1: le iniziative del Comune di Crema per il 150░ anniversario dell'unitÓ d'Italia

[Torna indietro]

1  2  3  
16 marzo 2011
Vittorio Dornetti

Vittorio Dornetti Ŕ docente di letteratura italiana, letteratura latina e storia antica al Liceo Scientifico di Crema. Ha studiato lettere classiche all'UniversitÓ Statale di Milano e si Ŕ laureato con il prof. Borlenghi. E' un ex alunno del Liceo Ginnasio "Alessandro Racchetti" di Crema. Ha studiato l'immaginario fantastico medioevale, specialmente diavoli e spettri, le correnti ereticali del Medio Evo e San Francesco d'Assisi. Ha tradotto e commentato l'opera antisemita di Lutero "Contro gli Ebrei", collaborando con il prof. Agnoletto. Si Ŕ occupato della storia di Crema e del suo territorio, scrivendo la storia di Cremosano, di Vaiano Cremasco a partire dal secondo dopoguerra, della societÓ De Magistris di Bagnolo e di vari istituti di credito della zona. Collabora con le principali riviste culturali locali e con numerosi enti e associazioni, tra cui Insula Fulcheria, il Gruppo Antropologico Cremasco, Unicrema e l'Associazione degli ex alunni del Liceo Ginnasio "Alessandro Racchetti" di Crema. E' un noto critico cinematografico e promuove iniziative legate al cinema ed ai suoi linguaggi. E' uno dei maggiori esperti di storia risorgimentale del nostro territorio, con particolare riguardo alle Cinque Giornate di Milano e alla prima guerra d'indipendenza. Condivide con pochi altri il merito di aver riscoperto l'importanza del contributo dato da alcuni cremaschi al Risorgimento italiano, rompendo un silenzio storiografico frutto di negligenze culturali se non anche di colpevoli pregiudizi. Viene spesso invitato come relatore e conferenziere in eventi e convegni sul Risorgimento nazionale e sui legami con la storia di Crema di quel periodo. E' apprezzato per la sua preparazione professionale, la sua luciditÓ di giudizio e la sua onestÓ intellettuale.

Fotografie 1, 2 e 3: Vittorio Dornetti protagonista di una recente conferenza a Palazzo Vimercati, Crema.


[Torna indietro]