1  2  3  4  5  6  
06 settembre 2012
L'inaugurazione della mostra

Numerose le autorità militari e civili presenti all’inaugurazione della mostra, nel Sacrario delle Bandiere al Vittoriano. Tra queste il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate. Nel corso del suo intervento, il Generale Abrate ha ricordato come “i fratelli La Marmora contribuirono incisivamente al progresso politico, sociale e militare dell’Italia risorgimentale ed unita. Una testimonianza di come Forze Armate e Paese possano rappresentare un sistema virtuoso e vincente. La famiglia La Marmora, attraverso i suoi rappresentanti, rimane esempio di orgoglio e coesione nazionale. I fratelli La Marmora furono i precursori delle attività militari di sostegno umanitario e di cooperazione con il mondo civile; attività che oggi connotano fortemente le missioni all’estero in sostegno della comunità internazionale per l’assistenza, la ricostruzione, lo sviluppo e la pacificazione dei popoli martoriati da conflitti e sofferenze. La Difesa ha quindi voluto sostenere la realizzazione di questa mostra, nell’intento di valorizzare l’immagine moderna del militare idealmente ispirata all’operato dei fratelli La Marmora, le cui gesta costituiscono inestimabile patrimonio valoriale e ponte verso il futuro delle nuove generazioni”. Molto apprezzato dai presenti il percorso espositivo, con i suoi cimeli e le sue testimonianze di una storia familiare significativamente intrecciata con la nostra storia nazionale. Impeccabile l’organizzazione dell’evento inaugurale, al quale la Società Nazionale ha partecipato attraverso la delegazione del Lazio. Una mostra di grande interesse, sia per i cultori di questa materia storica che per il grande pubblico.

 

Foto 1, 2, 3, 5 e 6: immagini dell’inaugurazione della mostra.


[Torna indietro]