1  2  
10 marzo 2013
Riunione del 1° marzo 2013 a Siena

L’incontro delle delegazioni regionali d’inizio anno ha favorito l’apertura di un costruttivo dibattito interno alla Società Nazionale, riguardante i tempi e le modalità di attuazione del quarto dei propri obiettivi: “la diffusione di idee e la realizzazione di progetti in campo politico e istituzionale che favoriscano la continuità di pensiero e di azione con i valori e con i risultati storici del Risorgimento”. L’ampiezza e la ricchezza delle discussioni intercorse, durante quella riunione e quindi in rete nelle settimane successive, hanno reso opportuna una ulteriore specifica riunione deliberativa dei delegati regionali il giorno 1° marzo, presso la delegazione toscana. La scelta di un “campo neutro” rispetto alle posizioni piemontesi e lombarde, quale quello di Siena, e di una data beneaugurante e non troppo vicina e “a caldo” rispetto alla riunione del 3 gennaio a Pinerolo, quale quella delle “kalendae” (in cui tradizionalmente le forze dei Comitia Calata si chiamavano a raccolta e in riunione), si è dimostrata positiva e proficua. Si era precedentemente chiesto di riassumere le due diverse posizioni sull’argomento e la parte più significativa di corrispondenza intercorsa a gennaio in due distinti documenti di non più di un centinaio di righe ciascuno, così da facilitare una decisione conclusiva proprio nell’incontro del 1° marzo a Siena. Dopo una giornata di utile confronto, è stato raggiunto all’unanimità dei presenti il seguente accordo in tre punti. Primo punto. Viene esclusa al momento ogni possibilità di costituirsi in qualsiasi modo in una struttura organizzativa che possa configurare un partito o una formazione politica stabile e munita delle relative finalità, competenze e risorse. Secondo punto. Una Sezione del sito potrà essere utilizzata per esprimere la posizione della Società Nazionale sui principali elementi riferiti all’attuale contesto nazionale italiano, utilizzando modalità espressive di tipo non solo culturale ma anche politico, fermo e impregiudicato il resto. Terzo punto. La delegazione lombarda sottoporrà alle altre delegazioni i testi da pubblicare sul sito, procedendo a far tempo dal mese di novembre 2013, dopo la terza riunione direttiva annuale della Società nazionale, prevista per il prossimo mese di ottobre.

 

Documento 1: il testo riepilogativo, trascritto per la discussione finale nella riunione del 1° marzo a Siena, fornito dalla delegazione piemontese, che riassume le posizioni delle delegazioni piemontese, laziale e pugliese.

Documento 2: il testo riepilogativo, trascritto per la discussione finale nella riunione del 1° marzo a Siena, fornito dalla delegazione lombarda, che riassume le posizioni delle delegazioni lombarda, friulana e umbra.


[Torna indietro]